IC SAN GIOVANNI

IL MOSAICO DELLE VITE SPEZZATE, RICOMPORRE LA MEMORIA PER VIVERE IL PRESENTE

Print Friendly, PDF & Email

La scuola Codermatz sta partecipando al progetto Il mosaico delle vite spezzate, ricomporre la memoria per vivere il presente realizzato dall’Accademia di Fumetto con un contributo della Regione Friuli Venezia Giulia nell’ambito dei “Progetti educativi e didattici finalizzati ad ampliare la conoscenza e a favorire la riflessione sui fatti storici della Prima Guerra Mondiale”.

Grazie al coordinamento del Comitato Mani dell’Amicizia e alla collaborazione dei genitori e di altre associazioni del territorio, tra le quali l’Accademia di Fumetto, Oltre Quella Sedia, Il Ponte, sarà possibile per le famiglie della scuola Codermatz vedere i propri figli cantare e recitare sul palco di un vero teatro.

 
Fitto il calendario d’eventi che vedrà impegnati i ragazzi della Codermatz:
 
5 maggio 2018 ore 17.00-18.00 presso la Sala Rovis, via Ginnastica 47, Concerto con il coro della scuola Codermatz diretto dalla prof.ssa Margherita Messina, con la collaborazione del prof. Domenico Neglia e mostra di alcuni dei lavori realizzati durante i laboratori dalle classi delle scuole Stuparich, Codermatz, Nautico, Carducci, Nordio, e del Centro SMaC-San Martino al Campo.
18 maggio 2018 ore 11.10 presso il Teatro Silvio Pellico, via Ananian 5/2, nell’ambito di Teatrando 2018: “L’esame più lungo della storia”, spettacolo teatrale con le classi II e III della scuola Codermatz a cura del prof. Alberto Califano, collaborazione del dott. Francesco Zardini. Nello spettacolo gli attori si trasformano in personaggi che entrano in un altro tempo, vivendo la storia che viene raccontata.
24 maggio 2018 ore 16.00-21.00 presso il Teatro Silvio Pellico, via Ananian 5/2 nell’ambito del Memorial Simonetta Cosimi: “FORmentis”, performance di Teatro InteressHante con gli attori e i protagonisti di Oltre Quella Sedia, a cura di Marco Tortul. Durante il laboratorio teatrale le persone con disabilità hanno svolto il
ruolo di educatori e hanno trasformato le esperienze degli alunni in una performance emozionale. Verrà replicato anche “L’esame più lungo della storia”.
5 giugno 2018 ore 16.45-17.45 presso ITIS, via Pascoli 31, verranno replicati il Concerto con le canzoni della grande guerra e la relativa mostra.
11 giugno 2018 ore 19.00-20.00 presso Basilica di San Silvestro, Piazza S. Silvestro 4, verranno replicati il Concerto con le canzoni della grande guerra e la relativa mostra. Il laboratorio musicale ha previsto lo studio e l’analisi di testi e musiche relative a canti di protesta, di nostalgia e di celebrazione, riguardanti la vita delle donne e di chi non partecipò direttamente al conflitto e infine canti popolari dialettali, la canzone pacifista e
quella patriottica.